menu
close
Interni della Basilica di San Domenico a Siena - Photo ©Stefano Cannas
Testa e dito di Santa Caterina

La Testa di santa Caterina è certamente la reliquia più importante della santa, conservata nella cappella a lei dedicata, posta nella basilica di San Domenico di Siena. Fu staccata dal corpo della mantellata senese nel 1381 per volere di Papa Urbano VI. Per quattro anni la testa rimase conservata al chiuso, in un armadio della sacrestia di San Domenico, ma una volta che il Concistoro della Repubblica venne a conoscenza del fatto, dette ordine di tributare onori pubblici alla preziosa reliquia. Così il 5 maggio 1385 una imponente processione, condusse la reliquia in San Domenico partendo dalla chiesa dell'Ospedale di San Lazzaro, fuori Porta Romana. Chiudeva la processione un gruppo di Mantellate di san Domenico e Lapa, la madre di Caterina. Un'altra importante reliquia è il dito, conservato anch'esso nella Basilica di San Domenico: con questa reliquia viene impartita la benedizione all'Italia e alle Forze Armate nel pomeriggio della domenica che si tengono le Feste internazionali in onore di santa Caterina da Siena. Questa reliquia, insieme alle cordicelle con le quali la mantellata senese era solita disciplinarsi e al busto in bronzo che per tanti anni ha contenuto e protetto la testa, è conservata in una teca di artistica realizzazione, opera dell'architetto senese Sandro Bagnoli, posta nella parete destra della Basilica di San Domenico.

Fonte: caterinati.org

Dati generali
Indirizzo
Piazza S. Domenico, 1, 53100 Siena SI, Italia
Comune
Siena
Coordinate GPS
43.320382,11.326648400000067
Referente
Federico Muzzi
Telefono
0577 286848
mapVedi la mappa