menu
close
Abbazia del Santissimo Salvatore - Photo ©Alibiga5
Abbazia del Santissimo Salvatore

Abbazia di San Salvatore dà il nome al borgo di Abbadia San Salvatore, sul Monte Amiata, e ha origini molto antiche: fu fondata nel 743 secondo la leggenda dal re longobardo Ratchis nel luogo dove gli apparve Cristo sopra un abete bianco. Non fu però la sola devozione a determinare la nascita ma anche la necessità di controllare la strada che si snodava nella valle. Il passaggio della via Francigena in Val d’Orcia e in Val di Paglia diede l’avvio ad importanti trasformazioni territoriali, poiché determinò la necessità di numerosi insediamenti. Per secoli la popolazione si insediò lungo questo tracciato. I monaci di S. Salvatore garantivano sicurezza e prosperità agli abitanti del villaggio, quando spostarsi da Firenze a Roma richiedeva ben sei giorni di cammino. Nel 1258 esso fu abbandonato poiché per motivi di sicurezza i Senesi deviarono il percorso della via verso la fortezza di Radicofani. Oggi dell’antica statio sulla Francigena, nella quale molto probabilmente si fermarono personaggi illustri, non resta traccia se non in un tratto del selciato dell’antica via.

Fonte: abbaziasansalvatore.it

Dati generali
Indirizzo
Via del Monastero, 42, 53021 Abbadia San Salvatore SI, Italia
Comune
Abbadia San Salvatore (SI)
Coordinate GPS
42.882413,11.676095
Orario di apertura
Inverno: dalle ore 7:00 alle ore 18:00. Estate: dalle ore 7:00 alle ore 19:30.
Orari messe
Feriale: ore 8:00 e ore 17:00. Festive: ore 11:00 e ore 17:00.
Referente
Don Giampaolo Riccardi
Telefono
0577 777352 – 333 4180244
Email
dongiampaolo@virgilio.it
Accessibilità ai disabili
Si, c'è una rampa.
Dialogo spirituale
Referente
Don Giampaolo Riccardi
Indirizzo
Via del monastero, 42 – 53021 - Abbadia San Salvatore (SI)
Telefono
0577 777352 – 333 4180244; dongiampaolo@virgilio.it
Accessibilità ai disabili
si
mapVedi la mappa